Bioplastica: cosa c’è da sapere – pt.1

bioplastica-amido-di-mais

Una rivoluzione che necessita di chiarezza.

Non si può dire che il green non stia prendendo piede, in diversi casi ancora solo a parole ma per fortuna anche con i fatti.
In un articolo pubblicato in precedenza avevo parlato della rivoluzione che è stata la plastica per la storia umana: pensa, avere a disposizione dei materiali malleabili con cui fabbricare piatti, sedie, attrezzature mediche, che si lavano con facilità e intaccabili.

Talmente intaccabili che i polimeri plastici ai quali abbiamo fatto l’abitudine ci mettono centinaia di anni per degradarsi…

Nel mentre si frammentano in microplastiche dalle dimensioni sempre più piccole che inquinano le acque e la terra; e che tutti gli animali, noi compresi, mangiano.

Che cos’è la bioplastica?

È la risposta di chi studia le biotecnologie a questa emergenza.

Il fatto è che per produrre questa bella plastica colorata e incorruttibile si usa il petrolio: una fonte di energia che ci ha messo milioni di anni per formarsi e dunque non è rinnovabile.

Adesso va di moda aggiungere il prefisso Bio- a tutto, cosicché diventa difficile capire cosa si intenda esattamente per bioplastica. La sua definizione è giuridica:

Si parla di bioplastica quando un polimero è prodotto tramite una fonte rinnovabile, oppure è biodegradabile, o entrambe le cose.

Quindi occhio!

Il prefisso Bio- non indica necessariamente qualcosa di biodegradabile; spesso segnala semplicemente che quella bottiglia, quel vaso da fiori e via dicendo non derivano dal petrolio.

Nella seconda parte potrai capire ancora meglio questa differenza, che è sottile ma molto importante! 😉


Fonti:

Ruggero Rollini – La Scienza sul Divano con Stefano Bertacchi
Pianeta delle Idee Ambiente – Plastica e Bioplastica: pillole sulla sostenibilità
[Credits copertina: IlonaF]
[Credits immagine cucchiai: caro_oe92]


Pubblicato da giadaearth

Stufa di questo mercato del lavoro ho deciso di avviare un'attività mia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: