Cambiamento climatico o Emergenza climatica?

Scioglimento-ghiacci-emergenza-climatica

Quando una parola cambia tutto.

Se ti ritieni una persona attenta, che ama essere continuamente aggiornata sui principali avvenimenti del mondo, avrai colto un cambio del paradigma nella comunicazione dei temi ambientali; una sfumatura che dà un significato nuovo e drammatico a ciò che stiamo vivendo.
Ovvero…

Non si parla più di cambiamento, ma di emergenza climatica.

Come mai? Per due ottime ragioni!

La prima è una ragione di forma. Viviamo tutti nel mondo dei social e sappiamo che non bastano foto di orsi polari smagriti in equilibrio precario su un pezzo di iceberg, per mobilitare tutti a far qualcosa.
I social sono popolati da moltissimi personaggi che sul clima sono scettici, minimizzano o addirittura negano il problema.

Tra questi sicuramente ci sono persone famose, come l’ex-presidente degli USA Donald Trump; ma anche e soprattutto persone nella media, cioè non conosciute a livello internazionale.

opinioni-urlare

La risposta preferita di costoro agli scienziati è:
<<I cambiamenti climatici si sono sempre verificati! Non c’è motivo di essere in allarme!>>


Vero, nelle diverse epoche si sono succeduti diversi cambiamenti del clima, e la Terra ne porta i segni; nessuno sta dicendo che non sia così.
Ma per sbugiardare i cosiddetti negazionisti, passiamo alla seconda ragione della scienza, una ragione di sostanza.

Quanto tempo ci vuole?

Mi spiego meglio: è vero che il clima sulla Terra può cambiare ed è sempre successo, ma in quanto tempo si sono realizzati questi cambiamenti?

Bada che non è una domanda da pochi spiccioli.

Quando il cambiamento è così rapido da non dare il tempo agli ecosistemi – quindi agli esseri viventi – di adattarsi, il rischio è quello di una catastrofe.

Ed è quello che sta accadendo grazie a noi.

Ecco perché parlare di emergenza: c’è una situazione critica, dalle conseguenze inaspettate, che richiede un’azione tempestiva.

Negli ultimi decenni, abbiamo avuto un innalzamento della temperatura globale troppo brusco, che è già riuscito a destabilizzare parecchi ecosistemi.

Cosa possiamo fare?

Anzitutto prendere consapevolezza che c’è un grosso problema e capire perché esiste questo problema.
Ma per riuscirci dobbiamo fare del lavoro su di noi: capire come funziona la nostra mente.

Serpente-Spavento-F

Il cervello umano è bravissimo a rispondere alle minacce immediate alla sua vita; invece è meno bravo a modificare i suoi comportamenti per far fronte a una minaccia del futuro.

Il clima impazzito non è una minaccia del futuro: è una minaccia del presente.

Ti è mai capitato di discutere con qualcuno che nega l’emergenza climatica? Se ti va, fammelo sapere!


Fonti:
CICAP Fest 2020 – Climate Change: scaldate le domande!
[Credits copertina: Jorge Guillen]
[Credits immagine microfono: Free-Photos]
[Credits immagine orso polare: Marjanhg]
[Credits immagine serpente: Canva]


Pubblicato da giadaearth

Stufa di questo mercato del lavoro ho deciso di avviare un'attività mia!

Una opinione su "Cambiamento climatico o Emergenza climatica?"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: