Fridays for Future: chi cerca di screditarlo?

Fridays-for-Future-sciopero-manifestazione-ambiente-clima-giovani-ragazzi-ragazze-futuro-richieste-alziamo-la-voce

Quando i leader si comportano come bambini, i bambini diventano leader!

Fridays for Future è il movimento innescato da Greta Thunberg contro il cambiamento climatico e per dirigere le Nazioni verso uno sviluppo sostenibile.


Il carisma e i valori dell’attivista svedese hanno generato una risposta forte in ragazze e ragazzi provenienti da ogni dove; nel mondo occidentale, ma soprattutto nei Paesi più svantaggiati – come le nazioni Africane – che stanno affrontando le conseguenze peggiori della crisi climatica in atto.

Nel momento in cui sto scrivendo, Greta Thunberg è arrivata alla settimana di sciopero per il clima (school strike for climate) n°138.

Non esiste un pianeta B

Perché scendere in piazza, letteralmente e sui social?

La Terra è in fiamme: i più giovani sanno che passeranno anni prima che finiscano di studiare e inizino a lavorare per trovare delle soluzioni.

La situazione è urgente e occorre cambiare rotta subito!

Ridicolizzare questo movimento è da irresponsabili

L’Italia è stato uno dei Paesi che ha visto la partecipazione più calorosa alle manifestazioni del Fridays for Future.

Ma l’Italia è anche il Paese dove la voce dei giovani viene ignorata.

Chi sta protestando lo fa sulla base di evidenze scientifiche: le attività umane stanno uccidendo le altre forme di vita; molto presto il problema del cibo e dell’acqua potabile diventerà insostenibile.
Vasti territori verranno sommersi dall’innalzamento dei mari, causato dallo scioglimento dei ghiacci.

In Italia si dà per scontato che una persona giovane sia superficiale, dica sciocchezze e non sia in grado di capire come funziona il mondo.

Senza contare che chi critica il Fridays for Future sono persone che non subiranno sulla loro pelle il disastro che hanno creato.

Stiamo lasciando ai giovani un’eredità orribile.

Dammi una mano a diffondere la consapevolezza ecologista, condividi questo articolo con i tuoi contatti social.


Fonti:
CICAPFest2020 – Io e Greta per il clima: dalle piazze all’ONU
Wired – Gli adulti criticano Greta Thunberg perché sono adulti
[Credits copertina: Goran Horvat]
[Credits immagini school strike for climate: Dominic Wunderlich, Niklas, SatyaPrem, Jasmin Sessler, Goran Horvat]
[Credits immagine finale: Stefan Keller]


Pubblicato da giadaearth

Stufa di questo mercato del lavoro ho deciso di avviare un'attività mia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: