Antropocene: la biodiversità è a rischio

natura-antropocene-crisi-clima-catastrofe-ambiente-salvezza-blog

La Natura ha la capacità di adattarsi e rigenerarsi, a patto che iniziamo a seguire le sue regole.

Ho sempre amato la parola biodiversità: un modo molto semplice per dire che sulla Terra vive un’enorme numero di piante, animali, funghi e un numero ancora maggiore di esseri microscopici.
La Natura si è organizzata in maniera impeccabile; ognuno deve fare la sua parte, nessuno escluso, perché il meccanismo funzioni a dovere.

Oloturia-cetriolo-mare-Spazzino-natura-ecologia

Per esempio, l’oloturia (o cetriolo di mare) è un animale spazzino: ha il compito di ripulire la sabbia.

Quante specie esistono sulla Terra?

Difficile a dirsi. Sinora sono state descritte poco meno di 2 milioni di specie viventi. Ma si stima che possano esisterne più di 12 milioni! E qui arriviamo a una nota amara…

Molte creature che non conosciamo si sono già estinte.

Le attività antropiche (umane) stanno distruggendo la biodiversità.

Perdiamo ogni anno dalle 11.000 alle 58.000 specie, concentrate specialmente nella fascia tropicale.

Si calcola che il 66% degli oceani e i 3/4
dell’ambiente
terrestre sono stati alterati in modo significativo.

Cosa significa Antropocene?

È un termine che è stato coniato apposta per la nostra epoca.

Con la rivoluzione tecnologica – soprattutto degli ultimi 200 anni – la società umana ha modificato drammaticamente l’habitat terrestre, e quindi può decidere l’estinzione di animali, piante & co. esattamente come una devastante eruzione vulcanica o l’impatto di un asteroide.

estinzione-infografica-inquinamento-antropocene-blog

Questa situazione insostenibile è accompagnata da un altro fatto inquietante: non solo il pianeta viene spolpato delle sue risorse, ma queste non sono distribuite in maniera equa tra le persone…

Sono 2 miliardi le persone che soffrono per la mancanza di cibo.

Una cifra da capogiro.

Dunque, se esiste una colpa climatica, parecchi persone hanno un alibi; se vuoi approfondire ti lascio il link all’articolo Colpevoli? No, responsabili.

Se ti trovi d’accordo con ciò che hai letto, lascia un like e condividi l’articolo sui tuoi social. Aiutami a spargere la consapevolezza!


Fonti:
Telmo Pievani – Homo sapiens e altre catastrofi (2018)
WWF – Che cos’è la biodiversità
WWF – Una straordinaria ricchezza in pericolo
Barbascura X – La dura vita del cetriolo di mare
Factanza – A hunger pandemic
[Credits copertina: Karsten Bergmann]
[Credits immagine oloturia: Kevin Mc Loughlin]
[Credits immagine incendio: Sabine Fenner]
[Credits infografica: autoprodotta su Canva]


Pubblicato da giadaearth

Stufa di questo mercato del lavoro ho deciso di avviare un'attività mia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: