Real life #2: Perché ho scelto Amway

Polpo-cefalopode-conchiglia-bivalve-mare-sabbia-natura-vita-casa-blog

Un polpo che ha trovato una casetta.

Se hai già visitato questo blog, saprai qualcosina su di me. Oggi voglio parlarti del perché ho scelto di collaborare con Amway.

Viviamo in un momento storico che, dal punto di vista del lavoro, è tiranno. Attualmente sarò iscritta a qualcosa come venti agenzie più l’immancabile Linked in.
Una situazione precaria che perdura da anni.

Eppure non sono una persona che si tira indietro.

Nessuno lo è. Quella dei/delle giovani che non hanno più voglia di impegnarsi e lavorare è la narrazione tossica portata avanti dai media e da alcuni personaggi che popolano il mondo della politica e non solo.

Quando, per motivi gravi, mi sono ritrovata costretta ad abbandonare l’università per trovarmi un lavoro a tempo pieno, sono andata a sbattere contro un muro di gommapiuma…

Per un motivo o per l’altro, non andavo mai bene

Le parole chiave sono due: la prima è formazione.
Studiare è bello e fa parte della vita; ma c’è un problema se per ottenere le skills – come chiama le capacità chi vuole darsi un tono – richieste io devo fare un corso da svariate centinaia di euro, che non potrò permettermi, perché per farlo avrei bisogno prima di lavorare.
Ed eccoci quindi alla seconda parola chiave: frustrazione.

Bisogna occuparsi di mille cose anche solo per sperare di farcela, dissipando le energie e l’attenzione in tante direzioni…

E l’attenzione del cervello è soltanto una!

Come ho saputo di Amway?

Mani-Squadra-uniti-collaborazione-community-blog

Tramite un annuncio su Linked in. Amway non è un’azienda che sfrutta i soliti canali – cioè negozi fisici e pubblicità – ma pratica l’economia collaborativa.
In pratica siamo un folto gruppo di persone di tante nazionalità, unite da uno scopo: sensibilizzare quante più persone possibile alle tematiche ambientali.

Non per incolpare te che stai leggendo della crisi climatica; ma per dare un forte segnale collettivo, affinché cambino la mentalità del consumo e la filiera produttiva dei beni.

Nessuna pubblicità ingannevole, zero telefonate invadenti per chiudere dei contratti.

Quali obiettivi voglio ottenere?

lista-obiettivi-lavoro-vita-progetti-positivi-speranza-cambiamento-blog

Quando si inizia a collaborare con l’azienda – oltre a ricevere tutte le info importanti 😉 – ti viene chiesto di stilare una lista di obiettivi da raggiungere.
Ho deciso di condividerli con chi sta leggendo perché chissà, magari abbiamo qualcosa in comune!


Se ti rispecchi nella mia storia, condividi questo articolo sui tuoi social.
Qualora volessi conoscere meglio l’economia collaborativa, ti lascio nelle mani di un esperto!

Economia Collaborativa

Paolo Sola – Linked in


[Credits copertina: Arhnue Tan]
[Credits immagine mani: TruthSeeker08]
[Immagine obiettivi: autoprodotta su Canva]


Pubblicato da giadaearth

Stufa di questo mercato del lavoro ho deciso di avviare un'attività mia!

Una opinione su "Real life #2: Perché ho scelto Amway"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: